lunedì 24 luglio 2017

AMA cerca qualcuno che gli tenga i (disastrati) conti

Non solo non riescono ad approvarsi il bilancio, ma ora cercano anche un consulente gestionale per tenergli i conti  messi sempre  peggio.
Con la determina dirigenziale del solito "professò" dello scorso 4 luglio, AMA si è messa alla ricerca di un laureato magistrale in economia e commercio, ingegneria gestionale o con MBA per tenergli i conti e capire come far quadrare i cerchi!
Dalla determina: "Considerato che i risultati di bilancio evidenziano forti criticità [...] sotto il profilo economico", appare urgente agire "sotto il profilo organizzativo e finanziario". Ergo, sono alla frutta ma non lo vogliono ammettere.
La paura dell'obbligo di consolidamento da effettuare prima della fine dell'anno con il Comune di Rozzano pone in capo alla dirigenza qualche onere del quale, sinora, si erano completamente scordati, usando Aler per scaricare ogni colpa e inadempienza.
Fornitori alla canna del gas, servizi sempre più scarsi, competenze mancanti (nonostante centinaia di assunti).... la meglio gioventù al potere.
RF


1 commento:

  1. CVD: hanno assunto chi era già in AMA per lo stesso lavoro. Si tratta del sig. Simonetta Paolo, che si trovava a Rozzano dal luglio 2016. Una stabilizzazione tramite gara farlocca e contratto biennale. Unico candidato.
    Date le premesse (nel CV riporta esser stato il contatto principale per PWC, la società di consulenza scappata dal fallimento API), ci aspettiamo poco di più.
    I lacci e laccioli di quel ruolo sono noti!
    Un sedicente "financial advisor" della definizione della ristrutturazione di AMA con i risultati visti, a 60mila euro l'anno.
    Se ne poteva anche fare a meno senza spender nulla...

    RispondiElimina

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.