domenica 20 novembre 2011

Le denunce che funzionano: le aziende rozzanesi possono essere virtuose

Dopo le denunce da queste "pagine" su alcune omissioni, relativamente alla mala gestione degli isocianati e dei polioli, composti chimici pericolosi usati per il teleriscaldamento e depositati disordinatamente e senza criterio nell'area di Valleambrosia, e, mi è stato detto, successiva ispezione della Polizia Provinciale, API ha sistemato i contenitori e posto in ordine l'area.
Con le giuste sollecitazioni, a volte, si ottengono dei risultati...
Altro "successo", la cui situazione è stata segnalata su questo Blog, è l'adozione, nella stessa area di deposito-cantiere di cartelloni segnalanti lo stesso con la giusta dizione relativamente al Testo Unico per la Sicurezza: Coordinatore per la Progettazione e Coordinatore per l'Esecuzione. Come dissi qualche giorno fa, il Comune non si era ancora adeguato alle nuove disposizioni, e ometteva nel realizzare quell'esempio che ci si attende nell'amministrazione pubblica e che serve per innescare comportamenti virtuosi nel privato.
La nuova cartellonistica è stata realizzata proprio nell'area di cantiere/deposito di API.
Molto bene.
Marco Masini

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.