domenica 27 novembre 2011

Bilancio: come saranno spesi i soldi dei cittadini?

Domani sera verranno discussi i primi documenti che serviranno per andare a costituire il Bilancio di Previsione 2012 del Comune di Rozzano.
Il bilancio del comune influisce per molti aspetti sulla vita del cittadino. In esso vengono determinati i finanziamenti ai vari servizi che il comune eroga: quanti soldi servono per far funzionare la macchina comunale, quali servizi sociali il comune intende erogare e quanti soldi a ciascuno di essi vengono destinati, quanti soldi verranno utilizzati per finanziare la pubblica istruzione, lo sport, la pubblica sicurezza, il commercio e lo sviluppo economico, la cultura, la viabilità e i trasporti, la gestione del territorio e dell'ambiente e per ciascuno di questi ambiti nel bilancio vengono definite quali attività l'amministrazione intende promuovere.
Nel bilancio viene anche definito il modo in cui tutte queste spese verranno finanziate. Vengono quindi decisi i livelli di tassazione, gli ammontare delle imposte e le tariffe dei servizi che vengono erogati. (continua)

Nel Bilancio infine sono anche dettagliati le opere pubbliche e le opere di manutenzione del patrimonio che l'amministrazione intende realizzare e quindi tutti i progetti che prenderanno il via nel corso dell'anno o negli anni successivi.
Il Bilancio definisce anche cosa non verrà fatto. Tutto quello che non viene messo a bilancio semplicemente non c'è e non verrà realizzato.
Il bilancio di previsione e i documenti ad esso collegati rappresentano il risultato della programmazione politica, economica e finanziaria del comune. Il bilancio di previsione viene approvato dal consiglio comunale prima dell'inizio dell'anno a cui si riferisce, molto spesso però la sua approvazione viene prorogata dal ministero dell'economia e della finanza (MEF) al 30 aprile dell'anno a cui si riferisce. Nel caso di approvazione ad esercizio già iniziato, il periodo dell'anno scoperto viene gestito in dodicesimi dell'ultimo bilancio approvato
Non sono obbligatori ma spesso il bilancio di previsione viene corredato dai seguenti documenti:
  • Piano esecutivo di gestione: dettaglia al massimo le varie voci di bilancio. Il PEG illustra come le voci di bilancio sono composte.
  • Relazione tecnica: documento redatto dal responsabile dell'ufficio ragioneria del comune.
  • Relazione dei revisori dei conti: documento redatto dal collegio dei revisori dei conti.
Molti dei servizi alla cittadinanza, nel caso di Rozzano, vengono erogati tramite AMA, cercando di bilanciare le entrate tariffarie con le spese per la gestione degli stessi. Ferma restando la programmazione e gli indirizzi complessivi che vengono determinati dall'Amministrazione comunale, la realizzazione di queste iniziative è demandata alla Società Partecipata.
E' quindi importante mostrare chiarezza di intenti, delineando le linee guida, normalmente presentate sotto forma di RPP, ovvero Relazione Previsionale e Programmatica, da parte di ogni assessorato. Ogni richiesta di spesa deve essere bilanciata dalle entrate.
Le RPP si estrinsecano nel PEG.
Nel bilancio, la cui struttura è possibile leggere in questo documento, devono essere indicate anche le previsioni di  entrata o uscita dalle partecipate. Sarebbe dunque opportuno che quello che nelle aziende private chiamiamo il "Full Year Forecast" o previsione di chiusura dell'anno costituisse parte dei documenti prodromi al bilancio di previsione. Ma questo non avviene. 
Spazi di miglioramento ce ne sono molti.
L'ordine del giorno del consiglio di domani 28 novembre sarà il seguente:
1.        APPROVAZIONE PIANO FINANZIARIO T.I.A. PER L'ANNO 2012 E RELATIVA DETERMINAZIONE DELLA TARIFFA A COPERTURA DEI COSTI. I.E. 
2.        APPROVAZIONE DEL PIANO DELLE ALIENAZIONI E VALORIZZAZIONI IMMOBILIARI EX ART. 58 LEGGE 112/2008 
3.        APPROVAZIONE PIANO PROGRAMMA DELLE OPERE PUBBLICHE TRIENNIO 2012-2014. ANNUALITA' 2012 
4.        BILANCIO DI PREVISIONE 2012 - DETERMINAZIONE ALIQUOTE IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI – I.C.I. - ANNO 2012. I.E. 
5.        APPROVAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2012, BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE 2012 – 2014, RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2012 – 2014 E RELATIVI ALLEGATI. I.E. 
6.        AFFIDAMENTO ALLA SOC. AMA AZIENDA MULTISERVIZI AMBIENTALI DI ROZZANO S.P.A. DEI SERVIZI DI PROMOZIONE CULTURALE E ARTISTICA – PROVVEDIMENTI
Sono indicati molti altri punti all'ODG, ma in realtà, se si sarà riusciti a discutere questi sarà stato fatto un pezzo importante dell'attività prevista.
Tra l'altro, il punto 7 relativo all'adozione del PGT non verrà comunque discusso, in quanto il prossimo 1 dicembre è già stata convocata una nuova Commissione Territorio per proseguire la parte di esame ed approfondimenti.
Resta il problema di molti ODG della maggioranza e della opposizione perennemente rinviati in virtù del poco tempo a disposizione per la discussione della attività prettamente amministrative.
Marco Masini

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti non possono contenere oscenità o parolacce. Se poi sono firmati e' meglio. Saranno soggetti a moderazione del blogger.
Grazie.