martedì 22 febbraio 2011

Zambetti: assessore con vista Castello Sforzesco

Grazie al Pio Albergo Trivulzio, anche il PDL-lino Domenico Zambetti, assessore regionale alla CASA della Giunta Formigoni, con la "forza della competenza" (testuale dal suo slogan elettorale), si è comprato CASA!!
Infatti, tra gli acquirenti del Trivulzio il suo nome spicca come proprietario dal marzo 2008 di un appartamento in Corso Sempione 51, comprato per 533 mila euro, contro una valutazione di Scenari immobiliari, per la zona, di 935 mila. 

domenica 20 febbraio 2011

Inaugurata la MM di Gessate (per la Moratti!)

La benedizione 
Chissà dov’era con la testa il sindaco Letizia Moratti durante la cerimonia di inaugurazione della nuova fermata della metropolitana 2 di Assago Nord.
Durante il suo discorso ha tenuto a ringraziare il sindaco di Gessate (!!!) e tutti gli altri componenti le amministrazioni lombarde che hanno reso possibile l’infrastruttura.
E questo è stato il siparietto.
In realtà qualche novità per i convenuti c’è stata, ed anche succulenta.

Convocazione in Procura

Martedì 15 febbraio il sottoscritto è stato convocato (insieme, ritengo, a molti altri) dalla Procura della Repubblica di Milano come persona informata sui fatti, in merito alla rumorosità della centrale del teleriscaldamento del quartiere Alboreto.
Questo significa che i cittadini che si affacciano sulla stessa hanno imboccato le vie dell'esposto, dopo oltre tre mesi di notti insonni.
Questo porterà alla soluzione dei loro problemi?

domenica 13 febbraio 2011

Per la dignità delle donne: manifestazione nazionale a Milano

Donne, tante donne in piazza, come necessario!
Tante foto da una bella manifestazione che speriamo aiuti a portare al risultato.
Marco Masini

Sane letture contro la censura


Nell'incontro presso la nuova sezione di SEL in via Mimose 23 si sono tenute delle sessioni di lettura di testi di autori all'indice e riflessioni sulla questione della censura (anche preventiva) e sulla libertà d'espressione.
Una di queste letture è stata fatta da Roberto Galluccio, un attore invitato allo scopo, che ha saputo rendere più avvincente i passaggi di un romanzo ambientato a Basilea nel XVI secolo.
Un'ottimo pomeriggio, in compagnia di buona gente e buone letture. Riflessioni al margine di un periodo decadente...
Marco Masini

sabato 12 febbraio 2011

La VAS in Commissione: continua il cammino del PGT di Rozzano

Per il prossimo venerdì 18 febbraio abbiamo convocato le commissioni consiliari Terrirtorio ed Ambiente in forma congiunta per analizzare e commentare il cosiddetto documento di "scooping", cioè la Valutazione Ambientale Strategica.
Si tratta di verificare lo stato dell'arte del territorio dal punto di vista ambientale e geologico nel suo complesso, alla luce dei documenti di studio e analisi esistenti, cercando di rintracciare eventuali debolezze o criticità che possono condurre a meglio determinare i cambiamenti di più grande portata che verranno proposti con il Documento di Piano.

mercoledì 9 febbraio 2011

Formigoni: "la Minetti? Lasciatela lavorare!". No Grazie.


A chi sta telefonando Nicolé?
Per chi fissa l'appuntamento?
"Lasciatela lavorare, lasciatela vivere". Cosi' il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni, risponde ai giornalisti dopo che in mattinata, in una pausa dell'ultimo Consiglio regionale, dove vi era stato un assalto da parte di cronisti e fotografi al consigliere-maitressé del Pdl, Nicole Minetti, creando momenti di tensione nella bouvette del Pirellone.
Incalzato dai giornalisti, Formigoni sorridendo ha preso le difese del consigliere: "mi sembra che si sia presentata a rispondere", ha aggiunto ricordando l'interrogatorio in Procura della stessa Minetti. "Lasciate quindi -ha concluso Formigoni- che le cose procedano secondo il diritto e secondo la legge". 

martedì 8 febbraio 2011

Contro la censura culturale

Segnalo con piacere l'iniziativa "Rogo Veneto" di Sinistrà, Ecologia e Libertà di Rozzano, che terrà presso la nuova sede di via Mimose, 23 a Rozzano. 

Si tratta di un incontro, in concomitanza con la manifestazione di Mestre, volto a denunciare la censura che l'assessore all'istruzione della Regione Veneto ha operato nei confronti di alcuni autori italiani ed esteri bandendo i loro libri dalle biblioteche pubbliche e dalle scuole.
"Non importa ciò che dice, ed il fatto che sono contrario, ma difenderò con tutte le mie forze il fatto che lo possa dire",

domenica 6 febbraio 2011

Ancora rumore nei pressi della centrale del teleriscaldamento

Non diminuiscono i rumori nè si placano le porteste del Comitato sorto a difesa della propria salute nel quartiere Alboreto. Riprendiamo il discorso già iniziato tempo fa.
Dopo vari incontri con il Sindaco, i tecnici ed altri componenti dell'amministrazione comunale, la vicenda non è volta al termine. La rumorosità della centrale dopo l'ampliamento per l'allacciamento del quartiere ALER non è diminuita in maniera significativa, e comunque tale da lasciare ai nostri concittadini sonni tranquilli.
Il problema nasce da una serie di concause che fanno ora temere l'impossibilità di una soluzione sino alla fine della stagione termica.

Un Milione per l'energia elettrica: ecco una insospettabile fonte per i servizi a Rozzano

Nelle pieghe delle spese fisse del bilancio che si sta componendo del Comune, troviamo un accantonamento di una importanza notevole: quello per l'energia elettrica. Si tratta di 1 milione di euro che, se gestite professionalmente, potrebbero portare a notevoli risparmi e conseguenti maggiori disponibilità.
Il sottoscritto, da ormai 3 anni, sta sollecitando l'Amministrazione ad intraprendere in questo senso un percorso virtuoso. A più riprese, dando anche la disponibilità personale all'elaborazione progettuale, ho richiesto almeno 6 importanti interventi, ovvero:

Milano miope: Mario Monti bacchetta il capoluogo sullo smog!

Ancora una volta, come da molti anni, Milano svetta nelle classifiche delle città più inquinate d'Europa. Adesso, però, anche persone insospettabili - per motivi, ovviamente, di puro carattere econimico - cominciano a schierarsi contro l'afasia della Giunta meneghina. Mario Monti, infatti, al Dal Verme, in occasione di un incontro pubblico per fare il punto su Expo 2015, indica tra i motivi della battaglia antismog quello di carattere economico.